POLIZIE, SICUREZZA E INSICUREZZE IGNORATE, IN PARTICOLARE IN ITALIA

Salvatore Palidda

Resumen


A partire da oltre 25 anni di ricerca e sulla base di molteplici osservazioni empiriche, questo testo propone una nuova descrizione e riflessione su come le polizie italiane (nazionali e locali) si sono adattate al contesto neoliberista. Fra i diversi aspetti teorici e metodologici, appare importante osservare che tali forze sono sempre caratterizzate dalla coesistenza di pratiche autoritarie e violente e altre pacifiche ("bastone e carota"), quindi dall'oscillazione fra la gestione violenta e la gestione pacifica del disordine. Le polizie rispecchiano ciò che prevale nella società e fra la popolazione e innanzitutto a livello locale, sebbene cerchino sempre di barcamenarsi nei tentativi di mediazione fra gli inputs che ricevono dall'alto del potere politico e dei vertici e dal basso da parte degli attori economici e sociali più influenti a livello locale. 


Texto completo:

PDF

Enlaces refback

  • No hay ningún enlace refback.


OSPDH - Universidad de Barcelona - Av. Diagonal , 684 Despacho 1, Aula 23, 08034 - Barcelona Telf.: +34 934039672 Fax.: +34 934021067

Si no se indica lo contrario, todos los contenidos de esta revista están bajo licencia Licencia Creative Commons

RCUB revistesub@ub.edu Avís Legal RCUB Universitat de Barcelona