The Percent for Art in Emilia-Romagna. From the Territory to the Country

Claudia Collina

Resumen


La cogenza e l’attualità degli ultimi sviluppi della legge del 29 luglio 1949 n° 717, il suo potenziale impatto nella vita urbana e sulla qualità emotiva delle persone, hanno condotto l’Istituto Beni Artistici Culturali e Naturali (IBC) della Regione Emilia-Romagna ad avviare il censimento delle opere realizzate con la legge del 2% sul territorio attraverso un’indagine capillare che ha portato ai risultati resi noti nel libro Il percento per l’arte in Emilia-Romagna edito da Compositori nel 2009. Il censimento, effettuato sui documenti di
numerosi archivi istituzionali della regione, ha portato alla scoperta di un’applicazione scarsa e carsica della legge e, comunque, ha posto in luce un patrimonio artistico che segna esteticamente il territorio e che il più delle volte è stato realizzato privo di contestualizzazione con l’architettura di riferimento e con un’incidenza che racconta, con discontinuità qualitativa, la storia dell’arte degli ultimi sessant’anni, con riflessi sia locali, sia nazionali.

Come previsto dai suoi compiti istituzionali, l’IBC ha voluto dar corso alla valorizzazione di questo patrimonio artistico con il libro e una giornata di studi internazionali, una banca dati e una mostra fotografica itinerante, il tutto fruibile sul nostro sito http://ibc.regione.emilia-romagna.it/istituto/progetti/ progetti-1/percento-per-larte/percento-per-larte-in-emilia-romagna

L’IBC ha costituito un gruppo di studio inter istituzionale che ha lavorato sull’ipotesi di un adeguamento regionale della legge – la cui potestà concorrente ha radici nell’art. 118 della legge nazionale 3/2001 – con il proposito di consegnare alla Giunta della Regione Emilia-Romagna un documento innovativo, che trae ispirazione, con originalità, dalle esperienze europee di Francia e Germania. Il documento scaturito dal gruppo di studio inter istituzionale istituito dall’IBC, che ha visto confrontarsi al tavolo di lavoro esperti, è la Bozza di legge regionale per l’arte nelle opere pubbliche in Emilia-Romagna. La Regione Emilia-Romagna non ha poi legiferato in merito ma ha inciso sulla legge dello Stato, che ne ha recepito le indicazioni di gradualità secondo l’impegno economico del nostro art.4 della Bozza ha disposto nel DL 24/01/2012, n. 1. e nelle costituende Linee Guida 2017 in corso di pubblicazione. Questo, si spera, determini una più consueta applicabilità della legge, evitando storni della percentuale per l’arte su altri obiettivi.


Palabras clave


legge del 2%; architettura; arte pubblica; Istituto Beni Artistici; Culturali e Naturali; Regione Emilia-Romagna; percento

Texto completo:

PDF (Italiano)

Enlaces refback

  • No hay ningún enlace refback.


Licencia de Creative Commons
Este obra está bajo una licencia de Creative Commons Reconocimiento 4.0 Internacional.
RCUB revistesub@ub.edu Avís Legal RCUB Universitat de Barcelona